menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo "Caronte", altra condanna definitiva: in carcere Antonio Di Silvio

Deve scontare la pena, per associazione a delinquere, rapina ed estorsione, a sette anni e quattro mesi di reclusione. "Patatino" è stato quindi portato in carcere dagli uomini della Squadra mobile

Deve scontare la condanna definitiva in carcere a 7 anni e 4 mesi di reclusione, per i reati di associazione a delinquere, rapina ed estorsione. La Squadra Mobile ha dato quindi esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale presso la Corte d'Appello di Roma, nei confronti di Antonio Di Silvio, detto "Patatino".

Un provvedimento restrittivo che arriva in seguito alla pronuncia del 25 gennaio scorso della Corte Suprema di Cassazione, nell’ambito del processo “Caronte” che ha confermato l’esistenz di un’associazione per delinquere costituita dalle due famiglie rom del capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento