Cronaca

Condannata per furto aggravato, giovane mamma finisce in carcere con la figlia minore

E' stata arrestata dai carabinieri ad Aprilia. Il reato era stato commesso il 20 dicembre del 2007 a Sulmona e la donna deve ora scontare un anno e tre mesi di reclusione.

Deve scontare un anno e tre mesi di reclusione per aver commesso un furto il 20 dicembre del 2007 nella città di Sulmona. Una giovane donna italiana è stata arrestata all’alba dai carabinieri di Aprilia in esecuzione di un mandato della procura generale presso la Corte d’Appello de L’Aquila. Il reato per cui la donna è stata condannata è furto aggravato. L’arrestata è stata trasferita a Rebibbia e con lei anche la figlia minore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannata per furto aggravato, giovane mamma finisce in carcere con la figlia minore

LatinaToday è in caricamento