Condannata per furto aggravato, giovane mamma finisce in carcere con la figlia minore

E' stata arrestata dai carabinieri ad Aprilia. Il reato era stato commesso il 20 dicembre del 2007 a Sulmona e la donna deve ora scontare un anno e tre mesi di reclusione.

Deve scontare un anno e tre mesi di reclusione per aver commesso un furto il 20 dicembre del 2007 nella città di Sulmona. Una giovane donna italiana è stata arrestata all’alba dai carabinieri di Aprilia in esecuzione di un mandato della procura generale presso la Corte d’Appello de L’Aquila. Il reato per cui la donna è stata condannata è furto aggravato. L’arrestata è stata trasferita a Rebibbia e con lei anche la figlia minore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento