Cronaca

“Conseguenze della pedofilia sulle vittime”: convegno della Cri a Gaeta

L’incontro organizzato dalla Croce Rossa Italiana il 19 gennaio. L’obiettivo è approfondire la problematica delle conseguenze di tali atroci atti di violenza sui minori che li subiscono

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Si sposta sulle vittime della pedofilia l’attenzione della Croce Rossa Italiana che, a Gaeta, organizza un Convegno per approfondire la problematica delle conseguenze di tali atroci atti di violenza sui minori che li subiscono.

Dopo la numerosa e attiva partecipazione di pubblico al Seminario sul “Profilo del pedofilo”, svoltosi a novembre, che ha visto l’importante contributo di psicologi e criminologi esperti in materia, la C.R.I - Unità di Gaeta, in collaborazione con il Comitato Provinciale di Latina, promuove, con il patrocinio del Comune, un nuovo incontro sulla scottante tematica della pedofilia, dal titolo “Infanzia innocente: Conseguenze della pedofilia sulle vittime”.

Si svolgerà sabato 19 gennaio 2013, dalle ore 9.30, presso l’Auditorium “Alfredo Lanzafame”, della Parrocchia di San Nilo Abate a Gaeta.

Nel precedente Convegno è stata analizzata la figura del pedofilo: i suoi comportamenti personali e sociali, i suoi tratti psicologici, quasi a realizzarne un identikit. Sabato 19, invece, l’obiettivo si sposta sulle piccole vittime per valutare sempre con l’aiuto di esperti, le conseguenze della pedofilia, individuando anche i percorsi di sostegno psicologico e di tutela in situazioni di abuso e maltrattamento.

L’apertura dei lavori è prevista per le 9.30, con la registrazione dei partecipanti, cui seguiranno i saluti del presidente provinciale della C.R.I. e delle autorità locali. Il delegato C.R.I – Unità di Gaeta, Emilio Donaggio introdurrà il Convegno. Relazionerà su “La tutela del minore: il ruolo del servizio sociale, in situazioni di abuso e maltrattamento”, la d.ssa Jessica Tagliatela, assistente sociale. La d.ssa Eliana Talamas dell’Ass.ne Passo dopo Passo analizzerà il tema “Dalla parte dei bambini e delle bambine, dall’emersione alla prevenzione della pedofilia”. Membro della stessa Associazione la d.ssa Paola Di Florio che affronterà gli aspetti psicologici dell’infanzia violata “Quando il bambino incontra Nel pomeriggio, dopo la pausa pranzo, il Convegno riprenderà dedicando un ampio spazio al punto di vista del criminologo sulla problematica trattata: il prof. Carmelo Lavorino, direttore del Cescrin, relazionerà su “Crimini contro minori: il ruolo sociale e professionale del criminologo investigativo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Conseguenze della pedofilia sulle vittime”: convegno della Cri a Gaeta

LatinaToday è in caricamento