rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Gaeta

Controlli in mare: raffica di sanzioni. Sequestrati diversi chili di pescato

La Guardia Costiera di Gaeta ha avviato nel fine settimana una serie di verifiche sulla sicurezza della balneazione e la vendita di prodotti ittici. Multato per 4mila euro un peschereccio e per 7mila euro due venditori abusivi

Raffica di controlli in mare da parte dei mezzi navali della Guardia Costiera di Gaeta sulle unità da diporto e da pesca in transito nel tratto di litorale di competenza. Bell’ambito delle verifiche, un uomo di Bacoli, in provincia di Napoli, è stato denunciato per essersi imbarcato come comandante a bordo di un peschereccio, senza però essere munito del titolo professionale.

All’uomo è stato elevato un verbale amministrativo per oltre 4mila euro anche per aver effettuato pesca di militili in un’area non consentita. Il prodotto ittico pescato è stato oggetto di sequestro da parte dei militari della Guardia Costiera ed è stato successivamente riversato in mare.

I controlli hanno poi riguardato anche la sicurezza della balneazione e il regolare utilizzo del demanio marittimo. Sul litorale di Scauri sono state accertate tre violazioni: due relative all’esercizio abusivo di vendita di prodotti ittici sulla spiaggia, per il quale sono state elevate sanzioni per circa 7mila euro ed è stato operato un sequestro di circa 6 chili di pescato. Sanzionato per mille euro anche l’assistente bagnanti di uno stabilimento balneare per la mancanza delle dotazioni di sicurezza della postazione di salvataggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in mare: raffica di sanzioni. Sequestrati diversi chili di pescato

LatinaToday è in caricamento