Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Colla e detersivi contraffatti, sequestri anche nella provincia pontina

L'operazione della finanza, partita da Lamezia Terme si è poi estesa a diverse province italiane L'indagine avviata dopo che i militari hanno notato diversi errori grammaticali sulle istruzioni delle confezioni

L’operazione della guardia di finanza, partita da Lamezia Terme e che ha permesso di fare luce sulla contraffazioni di alcuni prodotti come colla e detersivi, ha toccato diverse province italiane, tra cui proprio quella pontina.

Nel mirino delle fiamme gialle una ditta con sede a Cariati (Cosenza) che produceva Colla Superattak e detersivi a marchio Ace e Dash contraffatti per poi immetterli sul mercato in tutto il Paese.

L'indagine è nata da un controllo in un negozio di articoli cinesi. I finanzieri hanno notato che sulle istruzioni della confezione della colla Superattak esposta c'erano diversi errori grammaticali. Insospettiti, hanno coinvolto la casa produttrice la quale ha confermato che quello non era il loro prodotto e si trattava del primo caso di contraffazione in Italia.

Ulteriori accertamenti hanno permesso poi di risalire alla ditta di Cariati. L'operazione è stata poi estesa anche alle province di Roma, Latina, Napoli, Reggio Calabria, Bari, Matera, Crotone, Taranto e Frosinone. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati 11.479 confezioni di colla, 4.303 flaconi di detersivo Ace e 1.367 sacchetti di Dash in polvere. Sette persone sono state denunciate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colla e detersivi contraffatti, sequestri anche nella provincia pontina

LatinaToday è in caricamento