menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contrasto alla contraffazione, sequestrati 1000 profumi falsi in due negozi

L’operazione della guardia di finanza in due attività commerciali di Fondi dove, tra i prodotti esposti, vi erano anche confezioni di profumi recanti marchi falsi. Denunciati i rivenditori

Sequestrate circa 1000 confezioni di profumi falsi e denunciati due rivenditori: è il risultato di un’operazione della guardia di finanza nell’ambito di un’attività contro la contraffazione dei marchi di fabbrica.

I controlli eseguiti dalle fiamme gialle a Fondi in due diverse attività commerciali e durante i quali i militari hanno individuato, tra i prodotti esposti, anche confezioni di profumi recanti marchi falsi.

“E’ stato così appurato come la merce - si legge infatti in una nota della guardia di finanza -, consistesse in profumi, tutti riproducenti loghi e marchi di note griffe della moda e della profumeria sia nazionali che internazionali in grado di trarre in inganno l’acquirente e in violazione alle disposizioni di legge in materia”.

Circa 1000 i pezzi sulle cui confezioni vi erano riprodotte abusivamente le grafiche registrate di “Burberry”, “Armani”, “Davidoff”, “Chanel”, “Hugo Boss”, “Calvin Klein”, “Laura Biagiotti”, “Kenzo”, etc complessivamente sequestrati, per un valore potenziale alla vendita di 10mila euro.

“Gli stessi - proseguono dalle fiamme gialle - verranno avviati allo smaltimento presso centri di raccolta autorizzati al trattamento dei rifiuti speciali e distrutti attraverso compattatori industriali”.
Denunciati i due rivenditori presso cui sono stati individuati i profumi per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e vendita di prodotti industriali con segni mendaci. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento