Griffe false della Formula 1 e Moto Gp, sequestri da Torino ad Aprilia

L’operazione dei finanzieri ha smantellato un’organizzazione specializzata nella contraffazione di capi di abbigliamento e accessori che riportavano falsi marchi del mondo dello sport. Sequestrati 15mila articoli

Un’operazione dei finanzieri del gruppo di Torino ha smantellato un’organizzazione specializzata nella contraffazione di capi di abbigliamento e accessori che riportavano falsi marchi del mondo dello sport. In particolare, sono stati sequestrati 15mila articoli contraffatti con i loghi del Team di Formula 1 Moto Gp e oltre un chilometro di carta digitale destinata alla stampa di t-shirts e gadget.

I sequestri hanno toccato diverse città italiane e sono stati eseguiti anche ad Aprilia, oltre che nel Casertano, a Napoli, L’Aquila e in provincia di Salerno.

Nel corso delle attività sono state individuate sette stamperie con macchinari a pieno regime e oltre 50 sono state le attrezzature sequestrate, tra cui stampanti e computer collegati in rete. 

Nove i responsabili, tutti italiani, denunciati all’autorità giudiziaria per produzione e vendita di prodotti contraffatti, ricettazione e frode in commercio.

L’ illecito business avrebbe fruttato un guadagno di oltre un milione di euro. 
  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento