Posti di blocco da nord a sud della provincia: raffica di denunce per droga e alcol

Ad Aprilia sequestrati 33 grammi di hashish. In un controllo presso un centro scommesse, un giovane ha strattonato un carabinieri per poi cercare di scappare. Etilometro ai giovani e segnalazioni per assunzione di stupefacenti

Un piano mirato non solo a prevenire le cosiddette stragi del sabato sera ma anche a reprimere i reati in genere quello voluto dal comando provinciale dei carabinieri che nei fine settimana dispone un incremento dei controlli.

Al nord della provincia, in particolare ad Aprilia e Cori, i militari del reparto territoriale hanno denunciato quattro persone. Una ha rifiutato di sottoporsi all’accertamento mediante l’uso dell’etilometro, una per guida in stato di ebbrezza, un’altra per detenzione di sostanze stupefacenti: è stata trovata in possesso di 33,7 grammi di hashish suddiviso in 13 bustine. Nel corso di un controllo presso un centro scommesse, un uomo ha strattonato un carabinieri, per cercare poi di fuggire.

In totale sono state controllate 58 autovetture e 65 persone e contestate tre violazioni amministrative al codice della strada.

Tra Terracina e Fondi, nell’arco della nottata, sono state denunciate due persone, una per guida in stato di ebbrezza alcolica e una segnalata alla Prefettura per assunzione di droga. In totale sono state controllate 48 auto, 69 persone, 22 controlli etilometrici, elevate 11 contravvenzioni, ritirata una patente e decurtati 40 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento