Cronaca Latina Scalo / Via della Stazione

Alcol e cocaina: fermati in auto aggrediscono carabinieri, arrestati

Due gli episodi di aggressione contro gli uomini in divisa: uno in via della Stazione a Latina e l'altro a Cori. Nel primo caso due italiani, ubriachi, erano sprovvisti di assicurazione

Fine settimana movimentato per gli uomini dell’Arma alle prese con reazioni aggressive in occasione di normali controlli alla circolazione.

In via della Stazione a Latina, nel corso di un posto di blocco, i carabinieri della stazione di borgo Podgora e dello scalo sono stati costretti ad allertare i colleghi del nucleo operativo di fronte all’eccessivo e violento comportamento di due persone fermate a bordo di un’auto.

Erano le tre di notte quando Giancarlo A., 44 anni di Latina e Dino S., 50enne di Terracina, entrambi con precedenti penali, sono stati fermati per una verifica.

Alla guida il secondo, che era in evidente stato di ebbrezza alcolica. Quando i militari hanno chiesto i documenti e si sono resi conto che mancava la copertura assicurativa, i due si sono scagliati contro di loro, minacciandoli e opponendo un’energica resistenza.

Un comportamento che è costato l’arresto ad entrambi.

Il secondo episodio si è verificato venerdì notte a Cori: C.K.V., 31enne albanese, è stato fermato per un normale controllo. Ha iniziato prima ad aggredirli verbalmente per convincerli a non procedere nel suoi confronti, poi si è scagliato contro uno di loro, provocandogli diverse lesioni.

Il tutto, per tentare di nascondere tre grammi di cocaina che aveva in tasca. Nei suoi confronti una denuncia per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni e detenzione di stupefacente.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol e cocaina: fermati in auto aggrediscono carabinieri, arrestati

LatinaToday è in caricamento