Cronaca

Controllo del territorio: scattano 11 denunce dei carabinieri

Diverse le persone deferite in stato di libertà in seguito a un vasto servizio sul territorio, per reati che vanno dalla detenzione di droga ai fini di spaccio alla violazione delle norme in materia di rifiuti

Un vasto servizio di controllo del territorio di Aprilia da parte dei carabinieri ha portato alla denuncia di 11 persone. Per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato deferito in stato di libertà un 24enne trovato in possesso di 11 grammi di hashish e 0,5 di marjiuana. Denunciate per droga anche due donne, madre e figlia, che nella loro abitazione nascondevano, dentro una scatole, 14 piantine di marijuana alte circa 10 centimetri.

Tre stranieri sono stati poi trovati in possesso di tre coltelli a serramanico e denunciati quindi per porto abusivo di armi od ogetti atti ad offendere. Un cittadino rumeno è stato invece denunciato per falsità materiale commessa da un privato, perché, all’atto dei controlli dei militari, ha esibito una patente rumena alterata. Un 50enne è stato invece sorpreso alla guida con la patente revocata, mentre un cittadino indiano, dopo aver rifiutato di esibire i documenti, è stato trovato con sette confezioni di cloridrato di metadone.  Due persone di nazionalità bosniaca infine sono state deferite per violazione delle norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo del territorio: scattano 11 denunce dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento