Controlli da nord a sud della provincia: 8 le persone denunciate in una notte

A tappeto i territori di Fondi, Terracina e San Felice Circeo e Aprilia; 8 le persone deferite per vari reati nell’ambito di operazioni nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 gennaio

Controlli dei carabinieri da nord a sud della provincia durante la notte appena trascorsa. Otto le persone denunciate con diversi posti di blocco effettuati lungo le strade.

FONDI TERRACINA E CIRCEO - Nell’ambito dei controlli da parte dei militari finalizzati al controllo della circolazione stradale ed al contrasto del fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti due sono le persone deferite tra Fondi, Terracina e San Felice Circeo.

In particolare il provvedimento è scattato nei confronti di un 56enne di San Felice Circeo per i reati di “resistenza a pubblico ufficiale e oltraggio a pubblico ufficiale”. L’uomo, fermato dai carabinieri nei pressi del centro storico si è scagliato contro di loro offendendoli e strattonando anche un militare che tentava di ricondurlo alla calma. Solo il successivo intervento del personale sanitario del “118”, ha permesso di riportare la calma, di sedare il soggetto, al quale veniva diagnosticato uno stato di ebbrezza alcolica con agitazione psico-motoria.

A Fondi, invece è stato denunciato un 32enne per “guida in stato di ebrezza alcolica”: l’uomo è stato sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di alterazione psico-fisica da alcool.

Nell’ambito dell’operazione sono state controllate 24 persone e 18 veicoli, effettuati 12 controlli etilometrici, elevate due contravvenzioni e ritirato una patente.

APRILIA - I controlli nella notte hanno interessato anche il territorio di Aprilia, finalizzati in particolar modo a contrastare i reati contro la persona ed il patrimonio. Sei le persone denunciate. 
Madre e figlia sono state deferite ritenute responsabili del reato di “furto aggravato”, per aver per aver rubato nel negozio “Brico Io” di Aprilia merce per un valore di oltre 200 euro, poi recuperata e restituita all’avente diritto. Altre due persone, delle quali una di nazionalità albanese sottoposta alla misura della libertà controllata, sono poi state denunciate per “guida senza patente” ed uno di origini ucraine per “guida sotto l’influenza di alcol”. Infine, una persona è stata denunciata per violazione degli obblighi imposti con la misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con l’obbligo di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento