Cronaca

Controlli serrati nel fine settimana, raffica di denunce dei carabinieri di Formia

Sei le persone deferite nel corso dell’attività dei militari nella notte tra venerdì e sabato volta a contrastare reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Controlli anche lungo le strade

Ancora controlli dei carabinieri nel sud pontino. L’attività dei militari della Compagnia di Fromia, nella zona di sua giurisdizione, nel fine settimana si è concentrata nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 giugno.

Sei le persone denunciate nel corso dei controlli volti a contrastare reati contro il patrimonio e inerenti la detenzione di sostanze stupefacenti. 

In particolare un uomo di 48 anni residente a Minturno è stato denunciato perché sorpreso alla guida di un’auto in stato di ebbrezza alcolica con tasso alcolico pari a 1,49 g/l e un giovane di 26 anni residente in provincia di Caserta per “guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti”. 

Per “rifiuto di sottoporsi ad accertamenti circa la guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti” sono poi stati denunciati un 20enne residente in provincia di Caserta e un 31enne di origini russe: il primo è stato fermato alla guida di una vettura al cui interno è stata rinvenuta della marijuana e si è poi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per riscontrare l’alterazione psicofisica dovuta all’eventuale assunzione di stupefacenti; il secondo invece, sorpreso alla guida di un motociclo in evidente stato di alterazione psicofisica si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti di rito.

Un ragazzo di 25 anni, sempre residente in provincia di Caserta, è stato poi deferito per “possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”: fermato a piedi e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso nonché di cacciaviti di varie dimensioni celati all’interno di un borsone da viaggio. Proposta per lui dai militari anche per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per il comune di Formia.

Infinie un 27enne di Castelforte è stato denunciato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”: sottoposto a perquisizione personale e domiciliare è stato trovato con due involucri di cocaina, per un peso complessivo di circa 1 grammo, un bilancino di precisione, materiale atto al confezionamento dello stupefacente e la somma in contanti di euro 1.302,50 considerato il provento illecito di spaccio. Tutto è stato sottoposto a sequestro. 

I CONTROLLI - Nel corso dell’attività dei carabinieri, poi sono stati controllati anche 32 veicoli ed identificate 37 persone; effettuati 8 controlli etilometrici ed elevate 7 sanzioni per contravvenzioni al codice della strada. Eseguiti infine 5 controlli a persone sottoposte arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli serrati nel fine settimana, raffica di denunce dei carabinieri di Formia

LatinaToday è in caricamento