Blitz al Mercato ortofrutticolo di Latina: multe e sequestri di merce

Nel corso delle ispezioni in materia di lavoro sono stati trovati tre lavoratori in nero ed è stata elevata la relativa sanzione amministrativa e disposta la conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale

Blitz dei carabinieri del gruppo forestale di Latina in collaborazione con i comand dei carabinieri per la tutela della salute e del lavoro all’interno del Mercato ortofrutticolo di Latina.

Sono stati controllati in particolari sei siti all’interno del Mol accertando una serie di irregolaritò relativa all’omessa rintracciabilità dei prodotti ortofrutticoli, alla violazione delle disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e alla mancata attuazione delle procedure di autocontrollo sulla registrazione della merce in ingresso.

Nel corso delle ispezioni in materia di lavoro sono stati trovati tre lavoratori in nero ed è stata elevata la relativa sanzione amministrativa e disposta la conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale. Alle sanzioni amministrative ha fatto seguito anche il sequestro preventivo di vari prodotti ortofrutticoli. Prelevati anche tre campioni di prodotti che sono stati consegnati all’Arpa Lazio di Latina per le analisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento