rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Il servizio sttraordinario / Cisterna di Latina

Maxi operazione dei carabinieri, perquisizioni e controlli a Cisterna. I risultati

Massiccio dispiegamento di uomini e mezzi per il servizio iniziato nella serata di mercoledì 16 marzo e durato 24 ore con l’ausilio anche di elicotteri che hanno sorvolato sulla città e cani antidroga

Massiccio dispiegamento di uomini e mezzi dei carabinieri che dalla serata di mercoledì 16 marzo e per le successive 24 ore sono stati impegnati in un servizio coordinato “Alto impatto” di controllo del territorio che ha interessato in particolare la città di Cisterna.

Un servizio, coordinato dal Reparto Territoriale di Aprilia. che si inserisce nell’ambito delle direttive impartite dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Latina, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati con particolare riguardo a quelli contro la persona, il patrimonio ed al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, nonché al controllo di attività commerciali relative alla verifica del rispetto delle normative sanitarie e sulla sicurezza del lavoro.

L’attività si è articolata tra la serata di mercoledì 16 e l’intera giornata di giovedì 17 marzo; sono state controllate oltre 186 persone, 110 autovetture e 5 attività imprenditoriali. Diverse le perquisizioni personali e veicolari effettuate nell’ambito dei controlli, che hanno visto elevare 11 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada; due sono state le persone arrestate, 5 quelle deferite all’autorità giudiziaria e due quelle denunciate nell’opera di contrasto alla fenomenologia dei reati ambientali.

Nel vasto servizio sono stati impegnati i carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia, con la partecipazione dei comparti di specialità, Nas, Nil, dei carabinieri forestali della Stazione di Cisterna, delle unità cinofili del Nucleo Roma Ponte Galeria, e del Nucleo Elicotteri di Pratica di Mare.

“L’attenzione del Reparto Territoriale Carabinieri di Aprilia rimane alta e costante sull’intero territorio di competenza al line di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini, specie per quanto concerne la tutela ed il rispetto delle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica” spiegano dall’Arma. Continueranno “con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua attività info-investigativa, contattando commercianti e cittadini al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati; è difatti fondamentale la collaborazione di tutti, non solo degli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto della cittadinanza la quale è invitata a segnalare al numero di emergenza 112 qualsiasi situazione dubbia di cui venga a conoscenza”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione dei carabinieri, perquisizioni e controlli a Cisterna. I risultati

LatinaToday è in caricamento