Cronaca

Controlli per Ferragosto: sequestrati 17 chili di fuochi d’artificio a Terracina

Erano pronti per essere esplosi la sera del 14 agosto. I servizi della polizia sulle strade e anche in mare: sul litorale tra Fondi e Sperlonga multato un sub che esercitava l’attività di pesca subacquea nella zona riservata alla balneazione

(immaginer di archivio)

Hanno portato, tra le altre cose, al sequestro di un ingente quantitativo di fuochi i controlli effettuati dalla polizia per il fine settimana di Ferragosto che si è appena concluso.

L’operazione è scattata a Terracina dove gli agenti del locale Commissariato hanno scoperto e posto appunto sotto sequestro 17 chili di fuochi d’artificio pronti per essere esplosi nella serata del 14 agosto, “in spregio, spiegano dalla Questura -  allo specifico divieto emesso dal sindaco f.f. di Terracina” proprio in vista del fine settimana clou dell’estate.

I controlli per Ferragosto

Nel corso dei servizi per il weekend di Ferragosto sono stati controllati oltre 450 persone e 200 veicoli e sono state elevate 160 contestazioni per violazioni al codice della strada. L’attività della polizia ha interessato anche i complessi industriali, le periferie ed ai centri abitati, con il contributo delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.

Sub multato a Fondi

Infine i poliziotti impiegati nel litorale Fondi e Sperlonga a bordo di acquascooter hanno sanzionato un sub, munito di fucile, il quale esercitava l’attività di pesca subacquea all’interno della fascia di sicurezza, ovvero in zona riservata alla balneazione a circa 150 metri dalla battigia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli per Ferragosto: sequestrati 17 chili di fuochi d’artificio a Terracina

LatinaToday è in caricamento