Provincia al setaccio: vasta operazione di controllo della polizia nel fine settimana

Il bilancio dell'attività del week end che ha visto a lavoro gli uomini della Questura di Latina e dei locali commissariati. Denunciate due persone, a Formia e nel capoluogo; controllati 154 veicoli ed identificate 272 persone

Fine settimana di controlli da parte della polizia che prosegue nella sua attività di contrasto dei reati in generale. 

Attività che nel week end si è concretizzata in specifici servizi di controllo del territorio “al fine di monitorare il territorio e di prevenire eventuali illeciti”. 

A lavoro gli uomini di tutte le articolazioni della polizia (Anticrimine , U.P.G.SP. Digos e Commissariati) che hanno effettuato numerosi posti di controllo nelle zone ritenute più a rischio per la commissione dei reati, con posti di blocco sia lungo il litorale dell’intera provincia che nelle zone che portano ai Lepini. 

“Tanti i controlli alle autovetture ed ai relativi occupanti lungo tutte le principali strade che adducono ai centri cittadini di Latina e delle più importanti città della provincia - spiegano dalla Questura con una nota -. Ulteriore impulso è stato dato all’attività mirata alla ricerca di armi nelle abitazioni di alcuni noti pregiudicati e sono stati effettuati numerosi controlli ai soggetti sottoposti ad arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale con prescrizioni di permanenza presso il domicilio”. 

I NUMERI - Nel corso delle attività del fine settimana sono stati effettuati 20 posti di blocco, sono stati controllati 154 veicoli ed identificate 272 persone, di cui 19 pregiudicati, 39 gli stranieri. Effettuate anche 25 perquisizioni domiciliari e 37 controlli domiciliari a persone sottoposte agli arresti domiciliari. 

DUE DENUNCE - A Latina gli uomini dell’U.P.G.S.P. la scorsa notte hanno denunciato un 41enne per guida in stato di ebbrezza: l’uomo è stato sorpreso dagli agenti della Volante mentre guidava completamente ubriaco una autovettura in pieno centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini del locale commissariato, invece a Formia hanno denunciato un uomo di 35 anni per utilizzo di carte di credito clonate; è stato colto in un noto esercizio commerciale del centro della città mentre usava una carta di credito clonata per cui si è reso necessario l’intervento degli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento