Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ancora controlli interforze, nel mirino le zone di Santa Maria e Sabotino

I due borghi presidiati da polizia, carabinieri, finanza e municipale che hanno effettuato controlli anche contro il commercio abusivo. Denunciato un uomo trovato a vedere merce contraffatta; era stato deferito già pochi giorni fa

Ancora controlli interforze nel capoluogo pontino; dall’alba di ieri a lavoro gli uomini della polizia, insieme a quelli dei comandi provinciali di carabinieri e guardia di finanza, con il personale della polizia locale.

Presidiate questa volta le zone di Borgo Santa Maria e Borgo Sabotino. I servizi straordinari di ieri fanno seguito a quelli della scorsa settimana effettuati nel quartiere Nicolosi e nella zona delle autolinee, come deciso nell’ambito degli incontri in Prefettura.

Per la circostanza sono stati effettuati anche controlli finalizzati a contrastare il commercio ambulante di materiale contraffatto, che hanno portato alla denuncia in stato di libertà di un cittadino marocchino di 38 anni - già denunciato nei giorni scorsi dalla guardia di finanza -, controllato in via Sabotino nei pressi del supermercato Conad e trovato in possesso di 259 capi di abbigliamento (scarpe, maglie e borse) recanti i marchi contraffatti delle più note marche della moda.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro unitamente al SUV intestato ad un altro cittadino marocchino, utilizzato come deposito della merce contraffatta.

sequestro_contraffazione-2

Nel corso dell’attività sono stati effettuati anche diversi posti di blocco durante i quali sono state controllate 69 auto e identificate 91 persone; 4 le multe per mancata revisione dei veicoli e una per mancata assicurazione con conseguente sequestro amministrativo del mezzo.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora controlli interforze, nel mirino le zone di Santa Maria e Sabotino

LatinaToday è in caricamento