menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, ancora controlli a Sezze e Latina: attenzione a zone più a rischio e periferie

L'attività dei carabinieri nell'ambito di un piano di potenziamento dei controlli predisposto dal Comando Provinciale: due denunce e una segnalazione. Posti di blocco in strada: identificate 75 persone

Ancora controlli dei carabinieri nei territori di Latina e Sezze. 

Un’attività quella svolta nella serata di ieri, mercoledì 28 dicembre, che rientra in un piano di potenziamento dei controlli predisposto dal Comando Provinciale. 

L’ampio dispositivo è stato finalizzato alla prevenzione ed “una maggiore visibilità nelle zone ad alto rischio di degrado, con particolare attenzione alle zone periferiche dei due comuni nell’ottica di incrementare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini sono state inoltri monitorati i centri urbani ed in particolare le zone commerciali”.

Nel corso dei controlli due persone sono state denunciate, tra cui un giovane di 18 anni di origini romene ma residente a Latina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di 10,61 grammi di marijuana e della somma di 40 euro ritenuta probabile provento dell’illecita attività di spaccio. Deferito anche un 48enne, anche lui di origini romene ma domiciliato a Torino, per il reato di atti persecutori nei confronti della moglie, per essersi recato, in violazione alle disposizioni del giudice, presso l’abitazione della donna. 

Un 18enne di Latina è poi stato segnalato alla Prefettura per uso personale di stupefacenti dopo essere stato trovato in possesso di 3 grammi di hashish.

Durante il controllo alla circolazione stradale sono stati fermati 52 mezzi ed identificate 75 persone; 4 le contravvenzioni elevate e altrettanti le patenti di guida ritirate. Decurtati 40 punti sulle patenti per infrazioni al codice della strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento