Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Blitz in un deposito di alimenti, scoperti prodotti scaduti e rivenduti con nuove etichette

Il controllo del Nas è scattato in un deposito di prodotti alimentari di Aprilia. Sequestrati 1.300 chili di cibi preconfezionati

Blitz dei carabinieri del Nas in un deposito di una società di commercio all'ingrosso di prodotti alimentari. Il controllo è scattato ad Aprilia, nell'ambito di un'attività di prevenzione a tutela della salute dei cittadini. 

Nel corso dell'ispezione i militari hanno sorpreso alcuni operai che, per precise disposizioni impartite dal titolare dell'attività, erano intenti ad apporre nuove date di scadenza sulle etichette di prodotti alimentari preconfezionati che riportavano in realtà una data di scadenza già superata. I carabinieri hanno quindi proceduto al sequestro di 1.300 chili di alimenti. 

Complessivamente sono finite sotto sequestro 330 confezioni, fraudolentemente rietichettate, di prodotti che erano destinati ad essere venduti a pasticcerie e pizzerie. Si trattava per lo più di semilavorati e di conserve vegetali per un un valore di circa 10mila euro. 

Per le violazioni riscontrate, che comportano il reato di frode in commercio, il responsabile è stato denunciato alla Procura di Latina e sanzionato per un importo di oltre 4mila euro per altre violazioni amministrative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in un deposito di alimenti, scoperti prodotti scaduti e rivenduti con nuove etichette

LatinaToday è in caricamento