Controlli alla navigazione a Ponza, sequestrata rete da pesca illegale

I controlli dei carabinieri che nella zona di Cala Feola a 100 metri dalla costa hanno notato un segnale e una rete usata per la pesca di frodo con pericolo per la navigazione

Sequestrata una rete illegale a Ponza durante una serie di controlli alla navigazione. La scoperta dei carabinieri della locale motovedetta a bordo del battello pneumatico cc 51-46 nella zona di Cala Feola a circa 100 metri dalla costa. Durante i controlli i militari hanno notato un segnale da pesca artigianale composto da circa 80 metri di cima collegata ad una rete tipo tramaglio impigliata sul fondo, il tutto utilizzato presumibilmente per la pesca di frodo, creando serio pericolo alla navigazione marittima in quanto non pienamente visibile su rotta frequentata da natanti da diporto. Il  materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento