Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Controlli nelle “zone calde” della città: arresto per evasione e una denuncia per spaccio

L’attività della polizia voluta dal questore Belfiore: un uomo di 35 anni tornato con l’hashish nei pressi di via Emanuele Filiberto. In via Grassi un 31enne, ai domiciliari, non era in casa al momento dei controlli

Prosegue l’attività di di prevenzione e controllo voluta dal questore di Latina Carmine Belfiore nelle “zone calde” della città. Nelle ultime ore i controlli hanno portato all’arresto di uomo per evasione a alla denuncia di un altro per spaccio. 

Denunciato per spaccio

Nel tardo pomeriggio di ieri i controlli da parte del Reparto Prevenzione Crimine di Roma insieme agli uomini della Squadra Volante di Latina si sono concentrati nella zona di via Emanuele Filiberto dove è stato notato un extracomunitario che alla vista delle pattuglie ha cercato di dileguarsi nascondendosi nella folta vegetazione di un parco. Non solo, ma gli agenti hanno notato che nella fuga l’uomo si era anche disfatto di una confezione di tabacco, che, una volta recuperata ha risultato contenere 23 grammi di hashish.

La polizia ha deciso così di proseguire i controlli con una perquisizione personale nei confronti dell’ uomo nel corso della quale in una tasca anteriore del pantalone è stata rinvenuta la somma di 175 euro in banconote probabile provento dell’attività di spaccio. La persona fermata, accompagnata presso gli uffici della Questura è stata identificata: il 35enne di origini algerine irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente per fini di spaccio.

Arrestato per evasione

Nella mattinata di oggi, invece, la polizia ha arrestato un uomo di 31 anni di origini marocchine per evasione dai domiciliari. Nel corso di un controllo in via G. B. Grassi, l’uomo è stato trovato fuori dalla propria abitazione mentre parlava con una donna e subito bloccato. Accompagnato in Questura, dopo le formalità di rito è stato arrestato e per lui sono stati disposti nuovamente i domiciliari in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nelle “zone calde” della città: arresto per evasione e una denuncia per spaccio

LatinaToday è in caricamento