Cronaca Aprilia

Controlli "ad alto impatto", posti di blocco con l'impiego di nuove tecnologie

Operazione "Safety car" della polizia di stato e del comando provinciale carabinieri. Consentita un'immediata verifica dei mezzi anche quando sono in movimento

E' stata denominata "Safety car" l'operazione messa in atto dalla Questura di Latina e comando provinciale carabinieri di Latina che ieri ha interessato il territorio di Aprilia.

Un servizio di controllo definito ad alto impatto, messo in atto in collaborazione con la locale Sezione Polizia Stradale ed il Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo.

Attraverso l'impiego di nuove tecnologie di cui oggi dispongono le autovetture della Polizia di Stato e dei Carabinieri, viene consentita un'immediata verifica dei mezzi anche quando sono in movimento.

Sono stati disposti diversi controlli e posti di blocco, finalizzati al contrasto dei furti e delle rapine di autoveicoli e motoveicoli, lungo le strade urbane ed extraurbane. In totale sono stati 1503 i veicoli controllati, 89 le persone identificate, 29 le contravvenzioni effettuate, tre patenti ritirate e due veicoli sequestrati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli "ad alto impatto", posti di blocco con l'impiego di nuove tecnologie

LatinaToday è in caricamento