rotate-mobile
Cronaca

Fermati per un controllo e denunciati, nei guai due giovani della malavita locale

Notati mentre si aggiravano con fare sospetto in via Vespucci sono stati fermati dalla polizia e trovati a bordo di un motorino rubato e in possesso di un coltello. Altre 5 persone denunciate tra Latina, Formia e Terracina

Nei guai due giovani gravitanti intorno al giro della malavita locale a Latina fermati durante un controllo e denunciati ieri sera dalla polizia.

Si tratta di un ragazzo di 18 anni, pregiudicato nonché affiliato ad uno dei clan malavitosi del capoluogo, accusato di ricettazione, guida senza patente e per porto abusivo di arma da taglio e di un 29enne.

I due ragazzi sono stati notati  mentre si aggiravano in modo sospetto nei pressi di via Amerigo Vespucci a bordo di un motorino. Fermati dagli agenti della Squadra Volante sono stati sottoposti a dei controlli, durante i quali è stato scoperto come il motorino, a bordo del quale portavano abusivamente un’arma da taglio, risultasse rubato sempre nella giornata di ieri .

Altre due persone, un 30enne di Latina e una giovane di origini tunisine, sono state denunciate per guida senza patente e uso di documentazione falsa.

Gli uomini dei commissariato di Formia e Terracina hanno poi deferito una 30 enne nata a Terracina per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, un 43enne di Formia per diffamazione e una donna di Latina per calunnia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati per un controllo e denunciati, nei guai due giovani della malavita locale

LatinaToday è in caricamento