menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli della polizia nei locali e nelle sale slot, il bilancio

Sono stati 58 gli esercizi pubblici visitati dagli agenti dei commissariati di polizia, 11 dei quali trovati non in regola con autorizzazioni e permessi. Cinque le persone denunciate in stato di libertà per diversi reati

Una serie di servizi di controllo del territorio sono scattati da parte della polizia negli ultimi due giorni. Le verifiche hanno riguardato in particolare i soggetti sottoposti a misure cautelari e di prevenzione, arresti o sorveglianza speciale, gli esercizi pubblici, le attività di video lottery e le slot da bar, oltre alle piazze e i principali luoghi di aggregazione, gli scali ferroviari e i terminal di trasporto pubblico.

Controllate anche attività commerciali e locali pubblici soggetti ad autorizzazioni, in ordine alle disposizioni di legge previste in materia, compresi i regolamenti comunali che disciplinano la vendita di alcolici al pubblico.

LE DENUNCE. Cinque sono state le persone denunciate in stato di libertà, una per esercizio abusivo dell’attività di scommesse e giochi elettronici, una per violazione degli obblighi di sorveglianza speciale, una straniera per false dichiarazioni sulle proprie generalità, un’altra per violazione della legge sull’immigrazione e una infine per furto aggravato.

I NUMERI, L’attività, a cui hanno partecipato anche i commissariati di polizia della provincia e gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine del Lazio, ha portato al controllo di 58 esercizi pubblici, 11 dei quali trovati non in regola e verso i quali sono stati elevate contastazioni amministrative. Sono stati poi 41 i cittadini stranieri controllati, di cui tre espulsi perché non in regola con i titoli di soggiorno; 55 invece i posti di blocco effettuati nelle giornate del 23 e 24 febbraio, che hanno portato all’identificazione di 676 persone, alcune delle quali pregiudicate. Le auto controllate sono state complessivamente 376 e 37 sono stati i verbali per violazioni al codice della strada.

Gli agenti hanno inoltre perquisito, nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di droga, sette abitazioni di personaggi già noti alle forze dell’ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento