menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli in stazione e sui treni: 7 arresti e sei denunce in una settimana

L’attività della Polizia Ferroviaria del Lazio; a bordo di un treno della Formia-Roma partito da Napoli aiutata una ragazza in stato confusionale poi affidata ai parenti

Prosegue l’attività della Polizia Ferroviaria del Compartimento per il Lazio per la sicurezza presso gli scali ferroviari e sui treni. Nel corso della settimana appena passata sono state più di 4200 le persone identificate, 6 quelle arrestate e 7 le denunciate; 115 le pattuglie impiegate a bordo treno per 273 treni scortati, 48 le contravvenzioni amministrative di cui 42 contestate in materia ferroviaria. 

Il 21 giugno scorso, la pattuglia in servizio presso la Sottosezione Polfer di Roma Tiburtina ha arrestato una donna di 44 anni per il furto in una farmacia della stazione di vari prodotti di cosmesi, per un valore totale di 150 euro. La refurtiva è stata integralmente recuperata e riconsegnata al personale dell'esercizio commerciale. Nelle giornate tra il 19 e il 20 giugno alla stazione di Roma Termini sono state arrestate 4 persone: due donne, rispettivamente di origini croate e bosniache, sono state sorprese dalla pattuglia di Polizia ferroviaria mentre si impossessavano di una borsa di un viaggiatore statunitense in partenza e contenente oltre 4 mila euro. Due topi d’auto, invece, sono stati sorpresi mentre rubavano su una vettura posteggiata in viale Angelico; dopo aver forzato la serratura di uno sportello si erano impossessati dei beni custoditi per un valore di circa 600 euro. In entrambi i casi la refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari. 

Il 17 giugno infine, un'altra donna, questa volta di origini rumene, è stata arrestata dalla pattuglia di Polizia Ferroviaria in servizio alla Stazione di Roma San Pietro, perché risultata destinataria di un mandato di arresto europeo emesso, dall’Autorità Giudiziaria tedesca, per i reati di truffa ed associazione.

Sono sei invece i provvedimenti relativi alle "Disposizioni urgenti in materia di decoro urbano" operati dalla Squadra di Polizia Amministrativa Compartimentale in collaborazione con il personale del Reparto Polfer della Stazione Roma Termini. Non solo attività di repressione dei reati, ma anche polizia di prossimità infatti, la pattuglia della Polizia Ferroviaria di Ciampino, in servizio di scorta viaggiatori sulla tratta Formia - Roma Termini, ha rintracciato, nella giornata del 21 giugno, a bordo di un treno proveniente da Napoli una cittadina italiana che si trovava in stato confusionale. Una volta giunti alla stazione di Roma Termini la donna è stata affidata ai parenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento