In auto con 50 chili di fuochi artificiali illegali, denunciato un gaetano

Intensa attività di controllo da parte della Polstrada che hanno controllato un totale di 40 vetture e sorpreso tre persone alla guida sotto l'effetto dell'alcol. 48 i punti decurtati in totale

Circa 40 veicoli controllati e altrettanti conducenti, 3 le patenti ritirate perché i guidatori sono stati sorpresi al volante sotto l’effetto di sostanze alcoliche, 7 multe per violazione del codice della strada, 48 punti decurtati e una denuncia per trasporto di materiale pirotecnico.

Questi sono i numeri del dispositivo di controllo della polizia stradale di Latina, mirato a rafforzare il pattugliamento del territorio e diretto a prevenire le cosiddette stragi del sabato sera.

In tutta la giornata di ieri le strade della provincia sono state messe a tappeto dagli uomini della Polstrada. Nel pomeriggio una pattuglia del distaccamento di Terracina durante il servizio di vigilanza predisposto lungo la NSA 255 Prossedi-Terracina, ha fermato una Crysler che procedeva verso Gaeta. Durante la perquisizione veicolare gli agenti hanno rinvenuto un carico di 50 chilogrammi di fuochi artificiali acquistati e trasportati fuori dalle condizioni della legge. Per questo, dopo che il materiale pirotecnico è stato posto sotto sequestro, è scattata la denuncia a piede libero nei confronti del conducente dell'auto, un operaio di Gaeta di 44 anni.

Durante la notte, invece sono stati predisposti due diversi posti di blocco eseguiti dagli uomini del distaccamento di Aprilia che hanno presidiato le principali arterie di accesso al capoluogo. In totale sono state controllate 40 vetture con i rispettivi conducenti. Tre sono risultati positivi all’alcol test – uno con tasso tre volte superiore al limite previsto dalla legge - e hanno visto ritirarsi la patente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri interventi sono stati finalizzati alla repressione delle condotte per guide imprudenti; in questo caso sono stati 7 i conducenti multati per violazione del codice della strada e 48 i punti decurtati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento