rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Controlli alla stazione Termini, denunciati 49 nomadi partiti da Aprilia

Tutti di età compresa tra i 18 e i 50 anni sono residenti presso l’insediamento nomadi di Aprilia. Alcuni sono stati deferiti perché sorpresi a chiedere insistentemente l’elemosina ai passeggeri

Ci sono anche numerosi nomadi partiti da Aprilia tra le 51 persone denunciate dai carabinieri nell’ambito di un massiccio servizio di controllo presso la stazione Termini di Roma.

A lavoro i militari del Nucleo Scalo Termini con la collaborazione dei Carabinieri della Compagnia Speciale e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria che hanno anche arrestato un 39enne romano per furto aggravato, evasione e false attestazioni sulla propria identità.

I denunciati sono 50 cittadini romeni (di cui 49, uomini e donne, tutti residenti presso l’insediamento nomadi di Aprilia e uno presso l’insediamento nomadi di via Tiburtina) e un cittadino italiano, domiciliato a Roma. Tutti hanno un’età compresa tra i 18 ed i 50 anni.

Tra di loro, 27 sono stati denunciati perché nonostante colpiti dal provvedimento del Questore che vieta loro di ritornare nel comune di Roma, sono stati sorpresi all’interno o nei pressi della stazione “Termini”. Altri 24 perché sorpresi mentre molestavano i passeggeri in transito nello scalo ferroviario ai quali, nei pressi delle biglietterie automatiche e delle banchine, chiedevano insistentemente l’elemosina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli alla stazione Termini, denunciati 49 nomadi partiti da Aprilia

LatinaToday è in caricamento