rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Aprilia, blitz della polizia in uno stabile in disuso: controllati 97 stranieri

L’operazione coordinata dalla Questura nello stabile trovano ricovero cittadini extracomunitari, prevalentemente di etnia nomade, ritenuti responsabili di numerosi reati predatori perpetrati presso la stazione Termini

Blitz delle forze dell’ordine all’alba di oggi in una stabile in disuso ad Aprilia dove trovano ricovero parecchi cittadini extracomunitari, prevalentemente di etnia nomade ritenuti responsabili di numerosi reati predatori perpetrati presso lo scalo ferroviario di Roma Termini.

All’operazione hanno partecipato oltre al personale delle Questure di Latina,Roma – Commissariato di P.S. “Viminale”, della Polizia Ferroviaria di Roma insieme ai cani specializzati antidroga. I cieli di Aprilia sono stati sorvolati anche da un elicottero della polizia mentre sono stati impiegati anche  operatori qualificati della Polizia Scientifica, dell’Ufficio Immigrazione ed anche della Sezione Polizia Stradale di Latina, insieme anche ai carabinieri del comando provinciale e una squadra del Battaglione Carabinieri Lazio.

Nel corso delle operazioni sono state identificate 97 persone, tutte di nazionalità rumena, ad eccezione di una bosniaca, di cui 22 minori. Successivamente le 16 persone trovate senza documento sono state accompagnate presso il Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica per i successivi accertamenti, fotosegnalati con conseguente verifica presso gli archivi magnetici della polizia.

Durante gli accertamenti è emerso che un minore era oggetto di ricerche sul territorio nazionale in quanto colpito da misura cautelare della custodia in carcere perché responsabile di furto aggravato; per questo dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso l’Istituto Penitenziario Minorile di Roma, mentre un altro minore, segnalato perché allontanatosi da un centro di accoglienza di Roma, è stato affidato nuovamente a idonea struttura. Denunciato anche un cittadino bosniaco per porto abusivo di arma e di guida senza patente, con conseguente fermo amministrativo della vettura ed emessi quattro provvedimenti di allontanamento in seguito agli accertamenti eseguiti dall’Ufficio Immigrazione.

Alla luce della situazione riscontrata, è stato fatto intervenire sul posto il Dirigente dei Servizi Sociali del comune di Aprilia, per gli adempimenti di specifica competenza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, blitz della polizia in uno stabile in disuso: controllati 97 stranieri

LatinaToday è in caricamento