Controlli intensificati per la fine dell’anno a Gaeta: 3 arresti e 2 denunce in pochi giorni

L'attività degli uomini del locale commissariato: tra gli altri, due uomini arrestati per evasione e uno denunciato per vendita di merce contraffatta. Il 31 dicembre un uomo sorpreso ad esplodere "bombe carta" artigianali

Una veduta di Gaeta

Sono stati intensificati per la fine dell’anno i controlli da parte della polizia a Gaeta. 

Il locale Commissariato ha infatti predisposto servizi antiborseggio in abiti civili nelle piazze più importanti, controlli del territorio con l’impiego di più unità operative ed eseguite numerose perquisizioni domiciliari volte alla prevenzione dei fenomeni legati alla vendita illegale degli artifizi pirotecnici da divertimento ed al loro utilizzo improprio.

In totale sono state arrestate tre persone e denunciate altre due. 

In particolare, lo scorso 27 dicembre è stato arrestato un uomo di 65 anni per il reato di evasione, mentre nei confronti di un cittadino straniero di 31 anni è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare. Sempre per evasione il giorno successivo è finito in manette anche un uomo di 68 anni. 

Il 29 dicembre, invece, è stato denunciato un cittadino campano di 44 anni giunto a Gaeta per vendere prodotti da “toilette” palesemente contraffatti e riportanti prestigiose griffe. Per lui anche il Foglio di Via Obbligatorio.

L’ultimo dell’anno, infine un uomo di 46 anni è stato sorpreso in flagranza mentre esplodeva delle bombe carta artigianali. La successiva perquisizione domiciliare nella sua abitazione ha poi permesso ai poliziotti di rinvenire oltre ad altre 13 “cipolle artigianali”, anche un'anfora antica probabilmente risalente all’età dell’impero romano che lo stesso deteneva senza alcuna autorizzazione. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà. 

Nella mattinata del 1 gennaio, poi è stato rintracciato un giovane pregiudicato campano di 30 anni che si aggirava nel centro cittadino con fare sospetto ed ancora in evidente stato di ebbrezza reduce della nottata del veglione di capodanno; è stato allontanato con Foglio di via Obbligatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso delle attività sono state controllate 175 persone, 93 autovetture e 2 esercizi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento