menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a tappeto nelle stazioni e sui treni: il bilancio della Polfer durante il ponte festivo

Due arresti, nove persone denunciate in stato di libertà, 4466 persone identificate

Due arresti, nove persone denunciate in stato di libertà, 4466 persone identificate; 95 pattuglie impiegate a bordo treno, 534 in stazione. I numeri sono il risultato dei controlli effettuati dal personale della polizia ferroviaria, compartimento Lazio, nel corso del ponte ognissanti. A questi dati si aggiunge il bilancio di 16 contravvenzioni amministrative elevate, tre ordini di allontamento a Termini e cinque minori rintracciati e affidati ai familiari.

In particolare, due cittadini magrebini di 23 e 27 anni sono stati arrestati nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Roma Termini, dal personale della squadra di polizia giudiziaria del compartimento Polfer del Lazio, perché responsabili in concorso del reato di furto ai danni di un viaggiatore. I poliziotti hanno notato due giovani, uno dei quali conosciuto per aver commesso già in passato reati predatori, mentre erano intenti a passarsi di mano uno zaino mentre uscivano da un esercizio commerciale allontanandosi frettolosamente. Avvicinati e subito bloccati dai poliziotti, i due stranieri hanno ammesso di aver rubato lo zaino ad un cittadino cinese all’interno dell’esercizio commerciale. La vittima del furto è stata rintracciata in stazione e dopo aver rilasciato una formale denuncia, è rientrata in possesso dello zaino integro del contenuto. A Roma Tiburtina gli agenti hanno invece ritrovato un ragazzo che si era allontanato da casa la sera del 29 ottobre. Infine un cittadino Italiano di 50 anni è stato rintracciato alla stazione di Roma Termini. A suo carico risultava una denuncia di scomparsa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento