Lite nella zona dei pub, scatta una denuncia. Notte di controlli fra i locali notturni

Un ragazzo di 27 anni, in stato di alterazione alcolica, ha scatenato un litigio in via Neghelli e ha offeso e minacciato gli agenti intervenuti sul posto. Numerose le infrazioni al codice della strada

La zona dei pub di Latina, in cui si concentra la movida notturna, ancora una volta nel mirino delle forze dell’ordine. Durante una nuova nottata di controlli, la polizia è intervenuta per sedare una lite scatenata tra i locali da un ragazzo di 27 anni che, in stato di alterazione dovuto probabilmente al consumo eccessivo di alcol, è stato denunciato per oltraggio, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il giovane, dopo un primo intervento della polizia, è stato portato in Questura e poi affidato ai suoi familiari. Poco dopo però ha fatto ritorno è tornato in via Neghelli e ha molestato i clienti dei pub, tanto da rendersi necessario un nuovo intervento di una pattuglia. A questo punto il ragazzo ha iniziato ad inveire contro gli agenti e a minacciarli. Il 27enne, trovato anche in possesso di un coltello, è stato quindi denunciato per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale e per porto  abusivo di arma da taglio.

I controlli sono andati avanti fino a tarda notte, con un’attività di ispezione intensificata proprio nella zona tra Via Neghelli. Dall’esame dei risultati sin qui conseguiti, non sono comunque state individuate situazioni che abbiano evidenziato eccezionali situazioni di degrado, così come invece più volte segnalato, dovute alla presenza di persone senza fissa dimora o di tossicodipendenti. Piuttosto, l’attività in tema di sicurezza urbana, ha riguardato la lotta a una serie di comportamenti molesti o incivili, tra cui atti vandalici, mancato rispetto del codice della strada.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito dei controlli, due cittadini romeni, classe ’85 e ’74, sono stati denunciati in quanto responsabili di tentata estorsione aggravata ai danni di un loro connazionale. Complessivamente gli illeciti rilevati dagli agenti di polizia hanno riguardato diverse infrazioni al codice della strada. Sei sono state le infrazioni per parcheggio in divieto di sosta, sette le rimozioni forzate per parcheggio vietato nella zona della Questura, tre le infrazioni per mancata revisione dell’auto e infine una per guida con patente scaduta. Le verifiche sono state effettuate su 93 persone e 67 autovetture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento