Minacce, molestie e percosse ai vicini di casa: arrestato un 43enne a Cori

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita dai carabinieri

E’ considerato responsabile di aver minacciato, molestato e percosso reiteratamente i propri vicini confinanti: per questo un uomo di 43 anni di Cori è stato arrestato dei carabinieri.

L’arrestolo scorso venerdì 4 dicembre. Sono stati gli stessi militari della locale Stazione nel pomeriggio di due giorni fa a dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina nei confronti del 43enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento