Il Coro Polifonico 'Lumina Vocis' di Cori incanta all’abbazia di Pomposa a Codigoro

La corale diretta dal M° Giovanni Monti si è esibita alla rassegna concertistica ‘Prima e dopo Guido’ organizzata per i 990 anni della riconsacrazione dell’antico monastero benedettino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il Coro Polifonico 'Lumina Vocis' di Cori incanta anche Codigoro (FE), dove si è esibito per i 990 anni della riconsacrazione dell'Abbazia di Pomposa, in occasione della rassegna concertistica 'Prima e dopo Guido', organizzata in ricordo del monaco pomposiano che mille anni fa, nell'antico monastero benedettino, concepì la nuova pedagogia che avrebbe rivoluzionato l'insegnamento musicale.

Sul palco della Sala delle Stilate, il coro diretto dal M° Giovanni Monti, si è fatto appezzare domenica, prima durante la santa messa delle ore 11:00 e poi ancora il pomeriggio, eseguendo il suo ricco repertorio di canti sacri e profani, dei più importanti compositori dal 1500 ad oggi, raccolti lo scorso anno nel disco 'S'io fossi foco', inciso e registrato in concomitanza del suo decennale di fondazione.

Un'altra soddisfazione per la corale corese, riconosciuta come Gruppo di Musica Popolare e Amatoriale di interesse Nazionale, con all'attivo numerose esibizioni in Italia e all'estero (Repubblica Ceca, Ungheria, Olanda, Svezia, Spagna, Danimarca, Polonia), e vincitrice nel 2014 del primo premio (categoria musica polifonica) al X Concorso internazionale 'Chorus Inside Summer' di Chieti.

La manifestazione rientrava nella 4^ Primavera Pomposiana, promossa dal rettorato dell'Abbazia di Pomposa e realizzata dall'Associazione 'Pomposa Eventi' in collaborazione con il Circolo Fedic Delta del Po e l'Associazione Pro Delta, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Polo Museale, dell'Aiccre Emilia-Romagna e del Comune di Codigoro (foto di Daniele Rossi).

Torna su
LatinaToday è in caricamento