menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, morta ad Ardea una paziente di 90 anni positiva al Covid-19

L'anziana era ricoverata alla clinica Sant'Anna di Pomezia. La Regione Lazio spiega inoltre che ci sono 480 persone in sorveglianza domiciliare

E' morta con il coronavirus una donna 90enne di Ardea, in provincia di Roma. A darne notizie è stata la Regione Lazio con una nota diffusa dalla Asl Roma 6. L'anziana era ricoverata alla clinica Sant'Anna di Pomezia. La Regione Lazio spiega inoltre che ci sono 480 persone in sorveglianza domiciliare.

Pomezia: regitrati 14 casi 

Lo scorso 5 marzo la donna era stata ricoverata come aveva sottolineato il sindaco Mario Savarese che, subito dopo la notizia del ricovero, aveva attivato tutto l'iter "per circoscrivere il caso e identificare le persone che sono state in contatto con l’anziana signora". Secondo quanto di apprende la signora soffriva da tempo di patologie pregresse. Il link epidemiologico che l'ha contagiata è quello lombardo, lo stesso che ha portato al contagio del poliziotto di Torvaianica

A Pomezia, invece, i casi confermati sono già 14 e così il sindaco Adriano Zuccalà ha preso un provvedimento: "Tutte le sei farmacie comunali del territorio – grazie anche al prezioso supporto della Croce Rossa Italiana – distribuiscono gratuitamente la soluzione idroalcolica per il lavaggio delle mani ai cittadini che si recano presso le farmacie con un contenitore in plastica (massimo 60 ml a persona)". 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento