Coronavirus, 105 contagiati dall'inizio della crisi: altri nove casi. Allarme a Fondi

Nella cittadina del sud pontino salgono a 38 i contagiati, a Latina 22. Altri contagi a Pontinia e Aprilia

Foto ANSA

Altri cinque casi nuovi di positività al coronavirus a Fondi, altri due su Latina e poi ancora uno a Pontinia e uno ad Aprilia per un totale di nove nuovi pazienti contagiati in provincia di Latina. Salgono così a 38 i casi postivi a Fondi e a 22 quelli totali nel capoluogo pontino. Il paziente di Pontinia è stato posto in isolamento domiciliare in un comune fuori provincia.

Dall'inizio dell'emergenza, come riporta il bollettino Asl del 17 marzo, sono dunque 105 i contagi, tra questi 51 ricoverati, 12 negativizzati e sei decessi, l'ultimo avvenuto ieri sera, quello della donna di Cremona che era andata in visita ad alcuni parenti a Minturno, la prima contagiata sul territorio. I pazienti attualmente in carico alla Asl pontina sono 87, 36 dei quali in isolamento domiciliare, 11 ricoverati allo Spallanzani, tre in Terapia intensiva al Goretti, uno in Terapia intensiva a Formia, 20 nel reparto di Malattie infettive del Goretti, altri 14 in altre unità operative tra Goretti e Dono Svizzero. Due sono stati collocati in altri ospedali del Lazio. Complessivamente, hanno sono salite a 2.017 le persone in isolamento domiciliare mentre 348 hanno terminato il periodo di isolamento.

La Asl pontina annuncia che, allo scopo di assicurare un supporto psico-pedagogico ai minori e alle famiglie in carico al servizio di Neuropsichiatria Infantile, sarà operativo, da domani 18 marzo (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12) il numero telefonico dedicato 0773/910046 a cui risponderà un operatore specializzato dell’equipe dello stesso servizio. E' inoltre in corso di perfezionamento un accordo con L'Icot di Latina e la Casa del Sole di Formia, dove sarà trasferita la gestione di pazienti ricoverati al Goretti e al Dono Svizzero e dove saranno assicurati gli interventi chirurgici urgenti. La gestione di pazienti in emergenza resta invece in carico alla Asl di Latina.

L'azienda sanitaria ribadisce che esiste uno spefico cluster a Fondi e una situazione che rischia di tradursi in nuovi contagi a Latina. Per queste ragioni raccomanda ai residenti delle due comunità di rispettare rigorsamente le disposizioni ministeriali in materia di mobilità e spostamenti.

Nel Lazio

Nel Lazio ad oggi, martedì 17 marzo, sono stati superati i 600 casi positivi. L'aggiornamento arriva come di consueto dall'Assessora alla Sanità della Regione. In totale i casi nel Lazio sono 607; di questi 192 sono in isolamento domiciliare, 314 sono ricoverati non in terapia intensiva e 44 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 23 i decessi e 34 i guariti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento