menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto ANSA

Foto ANSA

Coronavirus, 105 contagiati dall'inizio della crisi: altri nove casi. Allarme a Fondi

Nella cittadina del sud pontino salgono a 38 i contagiati, a Latina 22. Altri contagi a Pontinia e Aprilia

Altri cinque casi nuovi di positività al coronavirus a Fondi, altri due su Latina e poi ancora uno a Pontinia e uno ad Aprilia per un totale di nove nuovi pazienti contagiati in provincia di Latina. Salgono così a 38 i casi postivi a Fondi e a 22 quelli totali nel capoluogo pontino. Il paziente di Pontinia è stato posto in isolamento domiciliare in un comune fuori provincia.

Dall'inizio dell'emergenza, come riporta il bollettino Asl del 17 marzo, sono dunque 105 i contagi, tra questi 51 ricoverati, 12 negativizzati e sei decessi, l'ultimo avvenuto ieri sera, quello della donna di Cremona che era andata in visita ad alcuni parenti a Minturno, la prima contagiata sul territorio. I pazienti attualmente in carico alla Asl pontina sono 87, 36 dei quali in isolamento domiciliare, 11 ricoverati allo Spallanzani, tre in Terapia intensiva al Goretti, uno in Terapia intensiva a Formia, 20 nel reparto di Malattie infettive del Goretti, altri 14 in altre unità operative tra Goretti e Dono Svizzero. Due sono stati collocati in altri ospedali del Lazio. Complessivamente, hanno sono salite a 2.017 le persone in isolamento domiciliare mentre 348 hanno terminato il periodo di isolamento.

La Asl pontina annuncia che, allo scopo di assicurare un supporto psico-pedagogico ai minori e alle famiglie in carico al servizio di Neuropsichiatria Infantile, sarà operativo, da domani 18 marzo (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12) il numero telefonico dedicato 0773/910046 a cui risponderà un operatore specializzato dell’equipe dello stesso servizio. E' inoltre in corso di perfezionamento un accordo con L'Icot di Latina e la Casa del Sole di Formia, dove sarà trasferita la gestione di pazienti ricoverati al Goretti e al Dono Svizzero e dove saranno assicurati gli interventi chirurgici urgenti. La gestione di pazienti in emergenza resta invece in carico alla Asl di Latina.

L'azienda sanitaria ribadisce che esiste uno spefico cluster a Fondi e una situazione che rischia di tradursi in nuovi contagi a Latina. Per queste ragioni raccomanda ai residenti delle due comunità di rispettare rigorsamente le disposizioni ministeriali in materia di mobilità e spostamenti.

Nel Lazio

Nel Lazio ad oggi, martedì 17 marzo, sono stati superati i 600 casi positivi. L'aggiornamento arriva come di consueto dall'Assessora alla Sanità della Regione.

In totale i casi nel Lazio sono 607; di questi 192 sono in isolamento domiciliare, 314 sono ricoverati non in terapia intensiva e 44 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 23 i decessi e 34 i guariti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento