menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, primo contagio a Sermoneta: il sindaco attiva il Coc e chiude i parchi pubblici

Il paziente è stato trasferito in isolamento all'ospedale di Latina. Giovannoli ai cittadini: "Restate in casa"

Dieci contagi in più in provincia, alcuni dei quali arrivano a colpire comuni della provincia che finora non avevano registrato casi positivi. Dopo il caso di Sabaudia con il contagio del medico Salvatore Schintu, una persona è risultata positiva anche a Sermoneta. Lo ha confermato il bollettino della Asl del 15 marzo e anche il sindaco Giuseppina Giovannoli.

Proprio il primo cittadino, in un post pubblicato su Facebook, ha spiegato che il paziente si trova in isolamento in ospedale. "È stato già individuato il link epidemiologico - ha aggiunto - questo significa che è stato già chiarito come è avvenuto il contagio. La Asl ha già attivato tutti i protocolli del caso. Come amministrazione - aggiunge - abbiamo già proceduto con gli adempimenti previsti dal protocollo ed è stato aperto il Coc, Centro Operativo Comunale".

"Bisogna restare a casa - ha poi ribadito ai cittadini di Sermoneta - questo è l'unico modo per superare il prima possibile la situazione. Purtroppo nonostante tutte le raccomandazioni, ancora stamattina c'erano persone in alcune aree verdi del territorio, senza il minimo rispetto delle distanze di sicurezza. Per questo è stata emessa l'ordinanza per la chiusura al pubblico fino al 25 marzo di tutti i parchi di Sermoneta, così come avvenuto in altre città della nostra provincia. Dimostriamo di essere una comunità matura e responsabile, pronta ad affrontare ogni tipo di emergenza. Confido in voi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento