menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli del Nas sulle misure anti covid, multato un pediatra: in ambulatorio nessuna misura di sicurezza

Verifiche anche in un laboratorio di analisi. Nel sud pontino denunciato un centro che non applicata il prezzo calmierato di 22 euro per i test rapidi

Controlli a tappeto dei carabinieri del Nas nella lotta contro il covid. Le ispezioni in provincia di Latina hanno riguardato laboratori privati di analisi in cui vengono effettuati test antigenici rapidi e anche ambulatori medici.

Le ispezioni hanno consentito di verificare che, nel sud pontino, un ambulatorio pediatrico operava in assenza di qualunque misura di prevenzione per il contenimento dell'epidemia in corso. I militari del Nas hanno dunque disposto la chiusura dello studio medico per la durata di tre giorni mentre il medico che lo gestiva è stato sanzionato per 600 euro.

Sempre nel sud pontino i carabinieri del nucleo antisofisticzione, nel corso di ulteriori verifiche presso laboratori di analisi autorizzati ad effettuare tamponi rapidi per la ricerca del covid, hanno scoperto che i due titolari del centro avevano prodotto false autocertificazioni dichiarando alla Regione Lazio di effettuare i propri test al presso calmierato di 22 euro indicato dalla stessa Regione, richiedendo in realtà agli utenti un prezzo superiore a quello previsto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento