menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale Dono Svizzero: in due giorni raccolti 20mila euro grazie alla generosità di un imprenditore formiano

Il 16 marzo era stata lanciata una raccolta fondi. Il sindaco Paola Villa: ""Questo risultato mi riempie di gioia e di commozione"

Il 16 marzo, con l'apertura di un conto corrente dedicato, è partita la raccolta di fondi per l'ospedale Dono Svizzero di Formia lanciata dalla Protezione Civile Ver Sud Pontino in collaborazione con il Comune di Formia, l'associazione Living Califormia e il sostegno di tutta la "Curva Coni". Una campagna di raccolta finalizzata all'acquisto di dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario e ventilatori polmonari per il nosocomio.

Il sindaco Paola Villa ha dato notizia ieri che dopo soli due giorni, sono stati raccolti oltre 20.000 euro. "Questo risultato - ha commentato - mi riempie di gioia e di commozione perchè il dono è uno scambio, è una boccata di ossigeno e un concedersi l'uno all'altro. Il dono è un gesto nobile, è un gesto di amore, di riconoscenza, di utilità". Il grosso del contributo è arrivato da un imprenditore formiano, il signor Pasquale che ha offerto una notevole donazione.

"La motivazione del suo gesto - ha raccontato ancora il sindaco Villa - sta tutta in quelle poche righe che scrive 'perchè così avrebbe fatto papà e anche se non c’è più da qualche anno, per me resta un esempio da seguire. Un abbraccio e forza Formia sempre'. Queste parole arrivano forti, nette e chiare ed anche se quei bollettini dei contagi, dei morti, di quelli messi in quarantena mandati dalla Asl sembrano bollettini di guerra, queste parole rasserenano, assicurano che dentro questo tunnel ci sono diversi spiragli di luce e piccole boccate di ossigeno. Continuiamo a donare, secondo le possibilità, perchè solidarietà e responsabilità dimostrano il senso civico di ogni cittadino. Grazie". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento