Cronaca

Fondi, vanno in Commissariato per alcune pratiche ma erano positivi al Covid-19: denunciati

Nei guai due cittadini di origini Pakistane inottemperanti al divieto di allontanamento dalla propria dimora perchè sottoposti alla misura della quarantena obbligatoria

Commissariato di polizia di Fondi

Due uomini sono stati denunciati dalla polizia per aver violato la quarantena. E’ accaduto nella mattinata di ieri, lunedì 10 maggio, a Fondi. Nei guai sono finiti due cittadini di origini pakistane di 54 a e 40 anni, inottemperanti al divieto di allontanamento dalla propria dimora perchè sottoposti alla misura della quarantena obbligatoria a seguito di positività al virus Covid-19.

Come riferiscono dalla Questura, i due uomini in circostanze diverse si sono presentati presso il locale Commissariato per il disbrigo di alcune pratiche; prima di avere accesso agli uffici e in conformità alle vigenti misure precauzionali, sono stati sottoposti ad un controllo preventivo da parte dei poliziotti, che ha consentito di verificare come entrambi fossero positivi al Covid-19 e, pertanto, sottoposti a restrizioni sanitarie con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione.

I cittadini extracomunitari sono stati resi edotti del conseguente deferimento all’Autorità Giudiziaria per aver violato gli obblighi della quarantena; uno è stato poi trasferito presso un hotel Covid della Capitale, mentre l’altro ha fatto rientro autonomamente presso il proprio domicilio di Fondi, sotto stretta sorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi, vanno in Commissariato per alcune pratiche ma erano positivi al Covid-19: denunciati

LatinaToday è in caricamento