Coronavirus, donna positiva da Formia ricoverata allo Spallanzani: primo caso in provincia

A darne conferma l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio; la donna, in arrivo da Cremona, è ricoverata in isolamento presso l'ospedale di Roma

Una donna positiva al Coronavirus nella provincia di Latina. A darne notizia nel pomeriggio di oggi, lunedì 2 marzo, l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio, anche attraverso i suoi canali social.

Scuole chiuse a Formia, Minturno e Gaeta

Da quanto si apprende si tratta di una donna di Cremona, che sembra essersi recata nel comune di Minturno, risultata positiva al Covid-19; al momento è ricoverata in isolamento all'ospedale Spallanzani di Roma dove è stata trasferita dopo essere andata al pronto soccorso dell'ospedale di Formia con sintomi influenzali. "La signora si trovava in visita ai parenti e si è recata presso il pronto soccorso di Formia da dove poi è stata trasferita allo Spallanzani. È in corso l'indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti della donna" fanno sapere dall'Assessorato regionale. 

Al momento sono in corso tutti gli accertamenti per individuare i contatti stretti della donna.

I primi accertamenti

Si tratta del primo caso di Coronavirus nella provincia di Latina, dopo quelli accertati negli ultimi giorni nel Lazio (tutti gli aggiornamenti su RomaToday) e di questa sera in provincia di Frosinone con una donna di Fiuggi risultata positiva al test. Dalla Asl di Latina fanno sapere che il personale del pronto soccorso di Formia "è stato sottoposto ad isolamento fiduciario ed è stato effettuato il tampone ancorchè nessuno di loro, allo stato, presenti sintomi". I locali di pronto soccorso, inoltre, sono stati sottoposti alla necessaria sanificazione e l'attività sta proseguendo regolarmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo l'Unità di Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione sta effettuando l'indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti della donna "disponendo fin da subito l'isolamento fiduciario per le persone con le quali ha avuto contatti diretti". Con l'occasione viene ricordato dalla Asl che in caso di sintomi respiratori, non bisogna recarsi al pronto soccorso ma contattare telefonicamente il proprio medico di base e seguirne le indicazioni. E' inoltre disponibile il numero verde della Regione Lazio 800 118 800

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento