Coronavirus, buone notizie in provincia: nessun nuovo contagio, fermi a 24 casi

La mappa dei contagi sul territorio pontino. La Asl conferma che non ci sono nuovi casi nella giornata di oggi 8 marzo

Una prima notizia positiva dopo giorni di allarme: non risultano nuovi contagi in provincia di Latina. Ad annunciarlo è stata la Asl che, nel bollettino della mattinata dell'8 marzo, conferma che i casi positivi al Coronavirus sul territorio restano al momento fermi a 24. Di questi, quattro sono in isolamento fiduciario a domicilio con un quadro di salute buono; nove sono ricoverati allo Spallanzani mentre gli altri si trovano nei reparti di Malattie infettive dell'ospedale Goretti di Latina o in Terapia intensiva. 

La mappa dei contagi da nord a sud della provincia

Questa la mappa dei contagi: il primo caso è quello della donna di Cremona che si trovava a Minturno in visita ai parenti; quattro casi sono poi registrati a Latina e si tratta dei familiari dell'uomo di Borgo Podgora in isolamento domiciliari e in condizioni buone; positivi anche una donna di Sezze rientrata da Piacenza, un avvocato originario di Cori che era stato in settimana bianca, un bracciante agricolo indiano residente a Cisterna, un militare di Aprilia passato per il Celio e ora in isolamento domiciliare e un altro cittadino di Aprilia ricoverato al Goretti. Tutti gli altri casi si sono invece registrati nel sud pontino. Si tratta in particolare di un paziente di Terracina ricoverato dal 24 febbraio all'ospedale di Formia perché immunodepresso, di una coppia di coniugi 70enni di Sperlonga. Altri sette casi sono poi a Fondi, di cui tre anziani con link epidemiologico legato alla cena di Carnevale organizzata dal centro anziani e altri tre, un uomo, una donna e un ragazzo, slegati da questo contesto e per i quali si cerca ancora di risalire alle cause del contagio. Una donna di 93 anni di Fondi è invece deceduta nella giornata del 7 marzo ma non è ancora chiaro se il suo tampone sia positivo al Covid-19. Altri due casi interessano la città di Formia, mentre a Lenola una donna risultata positiva è deceduta.

La fake news sul contagio del minorenne

Proprio nella giornata di ieri era stato si era erroneamente diffusa la notizia di un minorenne risultato positivo a Formia, notizia ora ufficialmente smentita dalla Asl: "Con riferimento alla notizia di un minorenne positivo - dice la Asl - solo in considerazione della delicatezza della posizione, si comunica che lo stesso è negativo. Si tratta, pertanto, dell’ennesimo caso di cattiva e irresponsabile informazione che, in questi giorni, sta circolando su alcuni canali informativi". 

L'ultimo bollettino dello Spallanzani

Per quanto riguarda la situazione del Lazio e dell'istituto Spallanzani, l'ospedale conferma nel bollettino di domenica 8 marzo il ricovero di 77 pazienti. I pazienti Covid- 19 positivi sono 54, quelli in osservazione sono 23. "Tutti i ricoverati - si legge in una nota ufficiale dell'ospedale - sono in condizioni cliniche stabili ad eccezione ad eccezione di nove che presentano una polmonite interstiziale bilaterale in terapia antivirale e che necessitano di supporto respiratorio. Il quadro clinico di alcuni di loro è stabile o in netto miglioramento. In giornata sono previste diverse dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici. I pazienti dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell'acido nucleico del nuovo Coronavirus sono 263. Diversi di essi, ancora positivi ma asintomatici, sono stati dimessi a casa o presso strutture protette. Alcuni dei pazienti erano affetti da grave polmonite interstiziale bilaterale, oggi completamente risolta". 

Gli aggiornamenti dalla Regione Lazio

Sono complessivamente 84 i casi positivi al Covid-19 nel Lazio, 47 dei quali ricoverati (non in terapia intensiva), 8 in terapia intensiva, 26 in isolamento domiciliare, 3 guariti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento