menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, cena fra vicini di casa nel cortile del condominio: arriva la polizia. Otto multati

E' finita con una sanzione la cena organizzata sabato sera da alcuni condomini di un palazzo di Latina: tutti responsabili di aver violato il divieto di assembramento

Si è concluso con otto multe l'intervento dei poliziotti della squadra volante in un condominio di via Albalonga, a Latina, dove era stato segnalato un assembramento di persone. Nella serata di sabato infatti, sotto il porticato di uno degli edifici del complesso residenziale è stata allestita una tavolata intorno alla quale si sono sedute in tutto 8 persone. 

Una scena che ha evdentemente destato l'attenzione di qualche residente della zona. All'arrivo della pattuglia, gli agenti hanno trovato tre distinti nuclei familiari intenti a consumare la cena intono allo stesso tavolo apparecchiato per l'occasione nel cortile del palazzo. 

Appurato che si trattava in alcuni casi di soggetti già noti alle forze dell'ordine, i poliziotti hanno fatto notare ai commensali che il loro comportamento violava la normativa vigente relativa al divieto di ogni forma di assembramento. Per tutta risposta i condomini hanno assunto nei confronti dei poliziotti un atteggiamento di opposizione e poco collaborativo. La situazione ha rischiato di degenerare. La multa è scattata per tutti gli otto residenti, ma la loro posizione è al vaglio anche per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento