menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli contro il coronavirus: clienti sorpresi a bere nell’enoteca dopo le 18

Locale chiuso per un giorno; contestate a 5 giovani e al titolare dell’attività le violazioni specifiche previste dalle disposizioni per il contenimento della diffusione del Covid-19

Non si fermano i controlli da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle norme imposte per il contenimento della diffusione del coronavirus. Uno specifico piano di azione è stato attivato dalla Qeustura anche in questo fine settimana con l’ipogeo già a partire dallo scorso venerdì 19 febbraio di ben 72 pattuglie delle varie forze dell’ordine che hanno focalizzato i controlli nelle zone della movida di Latina e nelle altre città della provincia.

“Il focus di tale attività - spiegano proprio dalla Questura - continua ad essere il controllo sull’utilizzo delle mascherine da parte della cittadinanza ed il rispetto del divieto di assembramenti, tutti presidi necessari per la salute pubblica”. Ma l’attività delle forze dell’ordine è anche costantemente rivolta a verificare che l’attività degli esercizi commerciali per i quali è rimasto invariato il divieto di somministrazione oltre le ore 18.00, rispettino le regole. Sono infatti frequenti le richieste di intervento che pervengono al 113 per segnalazioni di assembramenti davanti ai locali o per locali commerciali che non chiudono all’orario prestabilito, sebbene, tengono però a precisare dalla Questura, la maggior parte degli esercenti rispetti le disposizioni impartite.

Nella serata di ieri, sabato 20 febbraio intono alle 20 – e quindi ben oltre le 18 -  i poliziotti della Squadra Volante percorrendo le vie del centro città a Latina, hanno verificato la presenza all’interno di un’enoteca di alcune persone sedute intorno al bancone intente a consumare  bevande.

Effettuati i relativi controlli ed accertato che non vi era alcuna causa che giustificasse tale comportamento, gli operatori non hanno potuto far altro che contestare ai 5 giovani ed al titolare dell’esercizio commerciale le violazioni specifiche previste dalle disposizioni per il contenimento della diffusione epidemiologica da Covid19. Per tale ragione è stata disposta la chiusura del locale per 1 giorno ed avviato un completo controllo amministrativo del locale che sarà svolto nei giorni prossimi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento