rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, niente passeggiate in spiaggia e jogging sulla ciclabile: scatta il divieto a Latina

Una nuova ordinanza del Comune impone il divieto di attività ricreative sulla pista di via del lido, sul lungomare e sull'arenile

Prima parchi pubblici e giardini per evitare assembramenti e scongiurare ogni possibile occasione di contagio. Poi è toccato ai cimitero. Ora il sindaco di Latina vieta anche la pista ciclabile, il lungomare e la spiaggia.

Una nuova ordinanza pubblicata oggi, 16 marzo, dispone il divieto di attività ricreative (come passeggiate) e sportive (jogging per esempio) sulla pista ciclabile di via del Lido e anche su tutto il lungomare di Latina, "anche nei casi - specifica l'ordinanza - in cui l'attività non venga svolta in gruppo". Il provvediento è valido fino al 3 aprile.

Divieto anche di svolgere qualsiasi attività sull'arenile e sulla spiaggia di Latina, con la sola esclusione dei messi e degli operatori autorizzati per motivi di sicurezza e pulizia, anche in questo caso fino al 3 aprile incluso.

In caso di mancato rispetto della presente ordinanza verrà applicata una sanzione amministrativa di 100 euro, oltre la denuncia penale ai sensi dell'articolo 650 del Codice penale. Il provvedimento è suscettibile di modifica, nel caso in cui la situazione sul territorio richieda ulteriori misure operative per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, niente passeggiate in spiaggia e jogging sulla ciclabile: scatta il divieto a Latina

LatinaToday è in caricamento