menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Welfare: posti letto all'ex Monopolio per l'isolamento fiduciario dei senza fissa dimora

Le misure dell'assessorato del Comune di Latina: aperti i centri anziani, ma con sospensione delle attività ricreative e culturali

Sono state diramate alcune misure precauzionali anche dall'assessorato al Welfare del Comune di Latina per la gestione dell'emergenza Coronavirus. In seguito al Dpcm del 4 marzo, è stata data disposizione di sospensione delle attività ricreative, sportive e culturali di tutti i centri sociali anziani, che rimaranno comunque aperti assicurando le precauzioni disposte dal Ministero per la Salute. Sarà inoltre assicurato il funzionamento della mensa sociale che si svolge nel centro di via Vittorio Veneto con una disposizione più consona dei posti a tavola.

Particolare attenzione è stata riservata al lavoro di strada e all’accoglienza a bassa soglia, sia per le precauzioni igieniche (sempre molto attenzionate in quei servizi), sia per eventuali necessità di gestione di casi di “isolamento fiduciario” per senza dimora. Presso la sede ex Monopoli in Corso Matteotti sono stati allestiti 5 posti letto in caso di necessità per persone che non hanno fissa dimora e che non possono andare al dormitorio perché in quarantena fiduciaria refertata dai medici di Medicina Generale o dai medici dell’Ospedale Santa Maria Goretti.

"L’amministrazione - dichiara il sindaco Damiano Coletta - si fa trovare pronta anche nell’affrontare casi più particolari che altrimenti avrebbero potuto creare problemi nella gestione di questa fase delicata dell’emergenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento