Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, D’Amato: “Nel Lazio variante Delta in frenata. La camapgna vaccinale un argine”

Il punto della situazione dell’assessore regionale alla Sanità. Sono 236 i casi in meno rispetto ad una settimana fa

“Continua nel Lazio la  frenata della variante Delta”: a parlare è l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato che fa oggi, giovedì 5 agosto, il punto della situazione per quanto riguarda la diffusione in tutto il territorio regionale della mutazione del Covid-19 proveniente dall'India. Rispetto allo stesso giorno della settimana scorsa, aggiunge ancora l’assessore, sono infatti 236 i casi positivi in meno.

Merito anche delle vaccinazioni. “La forte spinta della campagna vaccinale, che nonostante gli attacchi informatici non si è mai interrotta - dichiara ancora D’Amato -, sta producendo un argine alla variante Delta”. Nel Lazio, secondo gli ultimi dati aggiornati dalla Regione, è stata superata la soglia di 7,1 milioni di dosi di siero anti-Covid somministrate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, D’Amato: “Nel Lazio variante Delta in frenata. La camapgna vaccinale un argine”

LatinaToday è in caricamento