menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Pomezia: 7200 controlli in strada in un mese, 570 sulle seconde case

Oltre 400 le sanzioni; consegnate invece circa 8500 mascherine agli over 65 della città. Sul fronte contagi, rimangono 18 i pazienti attualmente positivi

Si mantiene stabile la situazione a Pomezia dove rimangono 18 i cittadini positivi al coronavirus, di cui 13 in isolamento domiciliare e 4 ricoverati presso strutture ospedaliere. Un aggiornamento che arriva direttamente dall’Amministrazione comunale che traccia anche un bilancio dell’attività svolta in tutto il mese di aprile in città per la verifica del rispetto delle disposizioni. 

In totale sono stati effettuati 7200 controlli operativi su strada, con 370 sanzioni; 570 i controlli sulle seconde case con 35 sanzioni e 149 controlli verso attività commerciali, senza sanzioni.

Prosegue intanto anche la consegna delle mascherine agli over 65 ad opera della Polizia Locale e della Protezione civile: 8500 i dispositivi di sicurezza consegnati finora nei quartieri di Campo Ascolano, Martin Pescatore, Castagnetta, Santa Palomba, Valle Caia, Santa Procula, Laurentina, 3 Cannelle, Torvajanica Alta, Vicerè. Seguiranno gli altri quartieri nei prossimi giorni.

“E’ iniziata oggi la Fase 2 anche a Pomezia – commenta il sindaco Adriano Zuccalà – Riaperti i parchi non recintati, le aree cani e il cimitero comunale. Proseguono i controlli delle Forze dell’Ordine per evitare assembramenti. Sono stati inoltre pubblicati i nuovi orari della attività commerciali. L’Amministrazione comunale continuerà anche questa settimana a incontrare le realtà del territorio per condividere le urgenze e le difficoltà della ripartenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento