Cronaca Pontinia

Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

Matrimonio rovinato per una coppia che ha deciso di invitare alla festa un numero di partecipanti decisamente superiore al limite consentito dal Dpcm

Festa di nozze con 80 partecipanti: tutti multati. E' accaduto a Pontinia il 15 ottobre scorso, in aperta violazione delle prescrizioni contenute nell'ultimo Dpcm del 13 ottobre. Su specifica richiesta sono intervenuti i carabinieri della stazione locale insieme ai colleghi delle stazioni di Sezze, Borgo Sabotino e Latina. 

L'assessore regionale D'Amato: "Episodio grave e da irresponsabili"

Appena arrivati nel ristorante indicato, a Pontinia, i militari hanno verificato che si stava svolgendo una festa privata per un matrimonio con un numero di invitati decisamente superiore al limite consentito. All'evento sono state infatti censite 82 persone oltre al gestore del locale. A carico degli sposi ma anche di tutti gli invitati è scattata quindi una sanzione per violazione dell'articolo 1 comma 6 del Dpcm del 13 ottobre, in materia di contenimento della diffusione del virus.

La sanzione prevista a carico di ciascuno è di 400 euro, ridotta a 280 circa se pagata entro i cinque giorni dalla contestazione. I carabinieri proporranno la chiusura dell'attività.

L'intervento del sindaco Carlo Medici: "Inaccettabile, hanno messo tutti a rischio"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

LatinaToday è in caricamento