Coronavirus, niente gite e picnic a Pasquetta: scattano i controlli al Parco dei Monti Aurunci

Intensificata la sorveglianza nell’area naturale protetta: verranno controllati le aree picnic e ristorazione, per evitare l’afflusso di persone, e i principali snodi stradali

Niente gite, scampagnate o i tradizionali picnic per il giorno di Pasquetta. Sarà un Lunedì dell’Angelo diverso quest’anno a causa dell'emergenza coronavirus, ma è importante rispettare tutte le disposizioni, prime fra tutte quelle che vietano gli spostamenti senza validi motivi, ed evitare possibili situazioni di assembramenti di persone. 

Proprio per il giorno di Pasquetta sarà intensificata anche la sorveglianza nell'area naturale protetta del Parco dei Monti Aurunci. I controlli, predisposti dal settore vigilanza dall’Ente Parco dei Monti Aurunci, su disposizione del presidente Marco delle Cese e del direttore Giorgio De Marchis, saranno attuati dai Guardia Parco nelle province di Latina e Frosinone. In particolare verranno controllate, con pattuglie rafforzate, le aree picnic e ristorazione per evitare l’afflusso di persone, ma saranno presidiati anche i principali snodi stradali per garantire il pieno rispetto dei Dpcm. Coloro che verranno sorpresi in queste aree saranno multati per un importo che va da 400 a 3mila euro e denunciati all’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente del Parco dei Monti Aurunci ha rimarcato “la necessità del massimo rispetto delle regole previste dal lockdown che si stanno rilevando particolarmente efficaci nel contenimento della malattia”. “Solo il rispetto delle regole, consentirà di rivedere presto tantissime persone nei sentieri e nelle aree picnic del Parco dei Monti Aurunci. Tutto ciò sarà possibile se resteremo a casa”, ha dichiarato il direttore del Parco, Giorgio De Marchis.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi 

Coronavirus, tolleranza zero a Pasqua e Pasquetta: rafforzati i controlli 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, 149 casi in più in provincia. A Latina città 48 nuovi contagi e un decesso

  • Coronavirus: 136 nuovi casi, 29 dei quali nella città di Latina. Un altro morto a Itri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento