rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Pontinia

Corruzioni e appalti, il 2 ottobre gli interrogatori degli arrestati nell'operazione Telonai

Il gip del tribunale di Latina ascolterà Scirè, Subiaco e Castellano. Gli altri tre arrestati interrogati per rogatoria

Sono stati fissati la prossima settimana, a partire da martedì 2 ottobre, gli interrogatori degli arrestati dell'inchiesta Telonai, condotta dalla Guardia di Finanza di Latina, che ha portato all'arresto di sei persone svelando un sistema di corruzione intorno all'appalto per il servizio di riscossione dei tributi nel Comune di Pontinia. 

Il gip del tribunale di Latina Giuseppe Cario ascolterà l'assessore Luigi Subiaco, l'avvocato Raffaele Scirè e il commercialista pontina Gianfranco Castellano, tutti destinatari di una misura cautelare degli arresti domiciliari. Gli altri tre arrestati, tutti originari di Roma, saranno invece ascoltati per rogatoria.

A vario titolo gli indagati (tra cui altri sei non destinatari di misura cautelare) sono accusati di corruzione, turbata libertà del procedimento della scelta del contraente, falso ideologico e truffa ai danni dello Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzioni e appalti, il 2 ottobre gli interrogatori degli arrestati nell'operazione Telonai

LatinaToday è in caricamento